Eventi LUGLIO 2021

Luglio ricco mi ci ficco!

3 luglio: riapre la stagione estiva dei concerti serali! La prenocrazia!

Dalle 22 alzano i volumi
Clicca qui per l'evento FB
Dalle 20 pizzatapunk di autofinanziamento con pizza, patatine e fritti e rifritti vari per spappolarci il fegato come di tradizione.
Troverete il nostro banchino con magliette, felpe e molto altro.
Tutto il ricavato della giornata va a sostenere l3 abitanti del rifugio e la r-esistenza dello spazio sociale.
Chi volesse, può partecipare al Mercatino punk con il proprio banchino.
Per partecipare scriveteci.
Presso il bar sociale della Stalla101 troverete pizza e stuzzichini, spritz e aperitivi analcolici, birra alla spina del Birrificio Valdarno Superiore, vino bono dei Vecciali e i nostri amati liquorini autoprodotti.
Prenotazione obbligatoria alla mail agripunkonlus@gmail.com o via sms o whatsapp al 3355309606 indicando:
- numero dei partecipanti;
- nome, cognome e cel di una persona di riferimento;
- se venite a cena o solo al concerto;
- se vi occorre alloggio per la notte.
- no cani, no nazi, no machi

Dal 5 all'11 luglio Campeggia Ecotrasfemminista Multispecie!

Una settimana ecotransfemminista multispecie in cui ci incontreremo per stare insieme in relazione animali umani e non umani in questo meraviglioso spazio liberato e recuperato. 
Condivideremo relazioni, ozio, creatività, azioni e pensieri. 
Ci conosceremo per la prima volta o meglio e condivideremo laboratori per la preparazione di colazioni, pranzi e cene vegane mettendo a disposizione i nostri saperi e le nostre esperienze.
Per partecipare alla campeggia in tutta la sua completezza, le prenotazioni sono chiuse, rimane disponibile qualche posto per fermarsi durante il week end e comunque non sarà possibile mettere tende bensì usufruire degli alloggi presenti nella struttura.
Sono aperte però le prenotazioni per le attività sotto elencate (in aggiornamento dopo l'assemblea del primo giorno) e per la giornata aperta del 10 luglio alla mail agripunkonlus@gmail.com

Programma:

5 luglio
Arrivo con sistemazione nelle camere.
h 17:00 visita al rifugio e allo spazio per conoscere le soggettività che lo abitano e le loro abitudini
h 18:00 Organizzazione per i lavori comuni 
h 19:00 assemblea di condivisione delle proposte di attività e riflessione e calendarizzazione definitiva 

6 luglio
h 17.00-19.00 Laboratorio di danza/movimento  CorpAgriRitmich - a cura di Malis 
A partire da questo giorno, tutti i giorni alle h 19:30 momento di relax libero con l'accompagnento dei suoni delle campane di cristallo a cura di Eva De Adamo (della durata di 15 minuti).
Tutte le sere alle 22.00 cineforum e proiezioni

7 luglio 
h 17 laboratorio su agrobusiness e multinazionali, veganwashing e ethicwashing a cura di Agripunk 

8 luglio 
h 17 laboratorio creativo di serigrafia e linoleografia con Dez (porta una maglia o felpa o panuelo che vuoi decorare con le grafiche del rifugio o un disegno che vorresti incidere e stampare su linoleum)

9 luglio 
h 17 live performance: Islanda il rimore dell'acqua, un viaggio di suoni e immagini a cura e performata da Eva De Adamo

10 luglio 
Giornata ecotransfemminista aperta a tutt3
Camminando con la carovana zapatista (*) per leggere il presente ed immaginare un altro mondo con uno sguardo multispecie, un mondo dove possano vivere tanti altri possibili mondi 

h 11 accoglienza con breve presentazione del luogo e della giornata.

h 12 preparazione collettiva pranzo
h 13 Pranzo

h 15 assemblea sulla carovana zapatista con collegamento on line

h 16:00 - 18:00 spazio di parola 

h 19:00 Perchè la visione ecotransfemmnista multispecie? Visita al rifugio e la sua storia attraverso quella delle soggettività che lo abitano. I loro corpi, corpi che hanno resistito ed hanno trovato alleat3, ci raccontano storie di altri corpi e altre soggettività che aspettano solo di venire ascoltate.

h 20:30 Cena di autofinanziamento preparata collettivamente.

Dalle 22:00 Dopo cena musicale con SkyTea for warriors punkulele.
Dj set punk-noise by Eva
Karaoke selvaggia (punk and more)

Durante tutta la campeggia e le iniziative aperte sarà operativo il bar della Stalla101 con birra artigianale, spremute, succhi, cocktail, liquori DIY e vino contadino

******************************************************************************
Info Caravana 
Il 1994 è stato l'anno della sollevazione delle popolazioni indigene dell’EZLN, un'esperienza di autonomia e resistenza che per tanti anni è stata uno stimolo a sperimentare e a “camminare domandando”.

Quest'anno, alle 16:11 del 2 maggio, una delegazione di zapatistas, lo squadrone 421 (4 donne, 2 uomini e unoa otroa), è salpato in barca a vela dalle coste dello Yucatan (Messico) per percorrere a ritroso, dopo 500 anni, il percorso che ha portato gli europei a sterminare le popolazioni originarie del continente americano.

Lo squadrone 421 è la prima delle delegazioni zapatiste che partiranno dal Messico e che arriveranno una dopo l'altra, come le onde del mare, per iniziare un’invasione consensuale del nostro continente e conoscere l'Europa che resiste, che si ribella e che ha il cuore in basso e a sinistra.

Vogliamo, insieme a voi, accompagnare il viaggio della delegazione zapatista che, come una montaña in alta mar, ha cominciato a navigare verso questa Europa e che arriverà nelle nostre geografie a partire dalla metà di luglio. Verranno donne, uomini e otroas, adult* bambin* e anzian*, verranno per raccontare e per ascoltare – verranno per incontrarci.

Come i compagni e le compagne zapatiste, anche noi crediamo che le scienze e le arti riscattino il meglio dell'umanità e che rappresentino ormai una concreta opportunità per la costruzione di un mondo più giusto ed equo.

Nel 2016 l’EZLN, con la consapevolezza che la politica in alto non soltanto è incapace di ideare e costruire soluzioni, ma che è anche una delle responsabili dirette della catastrofe in atto e con la certezza che i popoli originari e coloro che vivono, resistono e lottano nei bassifondi di tutto il mondo possiedano, tra le altre, l’esperienza e la capacità di sopravvivere in condizioni avverse, convocò il CompArte y ConCiencias: un Festival delle Arti e delle Scienze per far fronte “alla grave crisi che scuote il mondo intero e che si acutizzerà, che mette a rischio la sopravvivenza del pianeta e di tutto ciò che lo popola, inclusi gli esseri umani”.

***********************************************************************************
Info importanti valide per tutti gli eventi!

Si chiede la cortesia di prenotare per tempo e di disdire la prenotazione tempestivamente qualora impossibilitat3 a partecipare.
E' possibile, previa comunicazione al momento della prenotazione, rimanere a dormire e pernottare negli alloggi interni allo spazio.
Chiediamo la cortesia di non portare con voi animali domestici per rispetto della quiete degli animali che abitano il rifugio.
Se presentate sintomi influenzali o malesseri sospetti vi preghiamo di non prenotare o, se avete già prenotato, di disdire.
L'evento si svolgerà completamente nel rispetto della salute e delle sensibilità di tutte le soggettività quindi troverete punti di disinfezione per le mani e dovrete tenere la mascherina quando previsto e dove non sia possibile mantenere i 2 metri di distanza tra persone non conviventi.
Nello spazio saranno disposti tavoli opportunamente distanziati e punti di disinfezione mani.
Il bancone ed il banchino si trovano negli spazi interni alla Stalla quindi per accedervi dovrete indossare nuovamente la mascherina.

Comunicato importante: Ancora chiamatз a resistere.

Si sta allentando appena la tensione da sindemia, stiamo riprendendo aperture ed eventi e piano piano pure il volontariato, siamo in pari con l'affitto a riscatto fino a giugno compreso grazie a tuttз voi, stiamo aspettando nuovз abitanti e moltз altrз aspettano una nostra risposta.
Sembra uno di quei momenti in cui fai un piccolo sospiro ed inizi ad organizzarti per lavorare e/per liberare con positività, serenità e tanta voglia di fare e progettare.

Ed è proprio in questi momenti che ovviamente arriva qualcosa che ti destabilizza di nuovo, l'ennesima mazzata. 

Per essere brevi, ci è stata inviata una lettera del locatore a mezzo avvocato per dirci di riscattare tutto il podere entro il 17 novembre 2021.

Fin qui tutto ok, nel senso che era previsto che alla prima scadenza del contratto commerciale 6+6, che abbiamo stipulato a novembre 2015, potevamo proporre il riscatto se ce ne fosse stata la possibilità. Ma era anche previsto che, in caso di impossibilità di riscatto, il contratto si sarebbe rinnovato automaticamente per altri 6 anni ed al termine ci si sarebbe comunque potutз avvalere del diritto di prelazione, previsto per i contratti di questo tipo, scalando dal totale l'ammontare degli ulteriori affitti pagati nel frattempo.

Invece, ecco la doccia fredda improvvisa.

Se ciò non avverrà, cioè se non riscattiamo il podere e l'ex allevamento a novembre, non intendono procedere al rinnovo automatico del contratto e ci chiedono di lasciare tutto, immobili e terreni.

Mettiamo quindi ancora una volta la nostra vicenda nelle mani di un avvocato e procediamo a rispondere ed a resistere, ancora una volta.
Inutile dire che sarebbe meraviglioso riuscire davvero a riscattarlo entro novembre, sarebbe il sogno nostro e di tuttз. 

L'ex allevamento finalmente libero e definitivamente nelle mani di chi lo sta facendo risorgere da anni, le belve libere e liberate, a da tante altre che potrebbero vivere qui ed avere una seconda possibilità sarebbe una cosa meravigliosa e ancor più rivoluzionaria.

Tuttз insieme si acquisterebbe e diventerebbe un bene comunitario dedicato alle soggettività libere e liberate e alla liberazione in tutte le sue forme.
Ma se ciò non fosse possibile, vogliamo avere un'altra opportunità come previsto fin dall'inizio e come ci avevano assicurato a gennaio 2020 alla fine delle altre udienze per sfratto. 

Ora come allora nessun passo indietro, noi da qui non ce ne andiamo e per poterlo fare abbiamo solo 2 opzioni:

- Essere sempre regolari con l'affitto a riscatto per poterci difendere al meglio.

- Acquistare definitivamente il podere così da essere liberз una volta per tutte.

Di sicuro, l'opzione migliore è quella dell'acquisto ORA in modo da liberarci da questo contratto d'affitto, per poterci impegnare maggiormente in tutta una serie di lavori, progressi ed opportunità che coinvolgerebbero tantissime altre realtà e persone.

In entrambi i casi comunque il vostro aiuto, unito al nostro impegno, è ora più che mai vitale.
Se vorrete aiutarci a pagare l'affitto a riscatto ed a riscattare definitivamente il podere, potete farlo donando a questi IBAN:

IBAN per donazioni tramite bonifico IT11P0501802800000012165098 bic/swift CCRTIT2T84A intestato ad Agripunk onlus

IBAN per donazioni tramite bonifico per l'affitto e l'acquisto del posto dove sorge il rifugio IT32W0359901899050188529829 sempre intestato ad Agripunk onlus

oppure cliccando questo pulsante che vi porterà alla raccolta fondi su Gofundme.

 

Il vostro aiuto, stavolta, è ancora più indispensabile per consentire alla nostra realtà di continuare non solo ad esistere e resistere, ma a crescere e migliorarsi. 

Questo cambio di volontà loro ci sta causando enormi ansie e malesseri, senza contare che ci preclude la possibilità di dare accoglienza alle numerose belve che stanno aspettando ora una nostra risposta per essere liberate e portate in un luogo sicuro.

Siamo solo all'inizio di questa ennesima questione della quale vi terremo costantemente aggiornatз man mano che ci saranno sviluppi.

Nel frattempo, per favore, condividete le nostre azioni ed i nostri scopi insieme ai vari modi per aiutarci che trovate qui e gli eventi che trovate qui e, se potete, partecipate attivamente sia agli eventi, sia al supporto e anche ad eventuali azioni di supporto che vi comunicheremo a breve.

Se avete idee o suggerimenti o semplicemente volete conoscere i dettagli, non esitate a contattarci.

Nel frattempo vogliamo ringraziare con il cuore chi ci ha aiutato fin'ora, chi ci aiuta sempre e chi ci aiuterà.

A chi ci pensa e crede come noi in questo progetto rivoluzionario diventato realtà e che tale deve rimanere.

A chi come noi crede che questo posto vada difeso e riscattato perchè diventato un piccolo pezzo di mondo liberato che deve continuare ad esistere ed evolvere.

Davvero, grazie dal profondo.

Se ce la faremo sarà solo grazie a voi!

Per favore, condividi questo comunicato.

Rise Our Horns!


Aperture ed eventi giugno 2021

 Calendario eventi Giugno 2021!

🐐 Sabato 19 giugno dalle 16 apertura con visita all'ex allevamento ed al rifugio, alle 18 aperipunk! 

Tornano gli eventi musicali nella Stalla di Agripunk, da quest'anno ribattezzata Stalla101!
Ebbene si, riapre la stagione estiva dei concerti con PENSIERI OLTRE, MINUS HERO e NEW REAL DISASTER.
Troverete il nostro banchino con magliette, felpe e molto altro.
Tutto il ricavato della giornata va a sostenere l3 abitanti del rifugio e la r-esistenza dello spazio sociale.
Chi volesse, può partecipare al Mercatino punk con il proprio banchino dalle 18.
Per partecipare scriveteci.
La musica inizierà alle ore 18.00
E' possibile previo avviso arrivare alle 16.00 per una breve visita al rifugio.
Presso il bar sociale della Stalla101 troverete pizza e stuzzichini, spritz e aperitivi analcolici, birra alla spina del Birrificio Valdarno Superiore, vino bono dei Vecciali e i nostri amati liquorini autoprodotti.
Prenotazione obbligatoria alla mail agripunkonlus@gmail.com o via sms o whatsapp al 3355309606 indicando:
- numero dei partecipanti;
- nome, cognome e cel di una persona di riferimento;
- se arrivate dalle 16.00 per partecipare alla visita;
- se vi occorre alloggio per la notte.
Non vediamo l'ora di accogliervi!

🐖 Sabato 26 giugno, cena vegan egiziana di autofinanziamento a cura di Veggie Soul da Vicenza!


Cena sotto le stelle dalle ore 19.00, prenotazioni come indicato sopra.

Menù:

Antipasto: hummus, babaganoush con verdure e crostini di pane. 

Primo: koshari (pasta riso lenticchie sugo e cipolle fritte)

Secondo: Falafel di fave con salsa a base di tahina, insalata egiziana e pane.

Dolce: basbousa (torta di semolino con sciroppo di zucchero)

Acqua inclusa

Offerta suggerita suggerita per il pranzo ---> 20 euro adult*, 10 euro bimb*

Sarà attivo il bar della Stalla con birra artigianale del birrificio BVS, vino della zona, liquorini autoprodotti e caffè. Accanto, il banchino perenne con le nostre autoproduzioni e gadget.

L'intero ricavato della giornata sarà destinato all'esistenza ed alla resistenza di Agripunk e di tutt3 le su3 abitanti.

Prenotazione alla mail agripunkonlus@gmail.com indicando numero di partecipanti e nome, cognome e numero di cellulare di una persona di riferimento oppure chiamando e scrivendo ai numeri indicati sulla locandina.

Per questioni di sicurezza e tranquillità delle soggettività che abitano il rifugio, non è possibile portare cani con sè. 


INFO UTILI VALIDE PER TUTTI GLI EVENTI:
Si chiede la cortesia di prenotare per tempo e di disdire la prenotazione tempestivamente qualora impossibilitat3 a partecipare.
Prenotare per tempo significa farlo almeno 3 giorni prima dell'evento per darci il giusto tempo per fare la spesa, organizzarci coi turni al rifugio, cucinare, preparare qualche maglia ecc.
Aspettare l'ultimo giorno per prenotare, può portare all'annullamento degli eventi.
E' possibile, previa comunicazione al momento della prenotazione, rimanere a dormire e pernottare negli alloggi interni allo spazio.
Chiediamo la cortesia di non portare con voi animali domestici per rispetto della quiete degli animali che abitano il rifugio.
Se presentate sintomi influenzali o malesseri sospetti vi preghiamo di non prenotare o, se avete già prenotato, di disdire.
L'evento si svolgerà completamente nel rispetto della salute e delle sensibilità di tutte le soggettività quindi troverete punti di disinfezione per le mani e dovrete tenere la mascherina quando previsto e dove non sia possibile mantenere la distanza tra persone non conviventi.
Nello spazio saranno disposti tavoli opportunamente distanziati e punti di disinfezione mani.
Il bancone ed il banchino si trovano negli spazi interni alla Stalla quindi per accedervi dovrete indossare nuovamente la mascherina.
Superiamo i nostri mille dubbi e torniamo a condividere i nostri spazi con voi cert3 della vostra partecipazione, del vostro rispetto e della vostra comprensione.

25 aprile

Tanti anni fa la resistenza ha combattuto per liberarci dal regime nazi-fascista.
E cosa c’entra questo con l'antispecismo?
Cosa c’entra con l3 animal3?
C’entra eccome, più di quanto possiamo immaginare.
Non siamo vegetali, nemmeno minerali…siamo animal3.
Come massima ambizione nella vita vogliamo avere dei diritti e vedere questi diritti rispettati.
Diritti civili, diritti umani o perché no, diritti animali.
Ma c'è una cosa che vale ancora di più ed è quello che vogliamo più di ogni altra cosa: la libertà...

Riapertura! Programma di maggio 2021

Finalmente riapre il cancello di Agripunk!

Siamo felici di presentarvi il programma per il mese di maggio, pensato in modo da coinvolgere tutti i week end del mese e tutte le tematiche fondamentali che convergono nel luogo dove sorgono il rifugio e lo spazio sociale.

Saranno quindi 4 week end (tutti i sabato e tutte le domeniche -esclusi 15 e 16 maggio- dalle ore 16.00) con 4 percorsi tematici: storico-politico, antispecista, artistico ed ambientale.

1-2 maggio: percorso storico-politico (visita all'ex allevamento).

La storia del podere L'isola prima e durante la seconda guerra mondiale.

La storia dell'allevamento dal dopoguerra ad ora.

8-9 maggio: percorso antispecista (visita all'ex allevamento ed al rifugio).

La storia dell'allevamento di tacchini con focus sull'allevamento intensivo avicolo.

Le storie degli animali liberati con focus su tutte le altre forme di allevamento e sfruttamento.

15-16 maggio: pausa 

22-23 maggio: percorso artistico (visita ai murales).

L'espressione nella pittura murale e nella street's art.

Visita guidata alle opere dipinte sui muri dello spazio.

29-30 maggio: percorso ambientale (visita all'ex allevamento e passeggiata nei dintorni).

La storia dell'allevamento dal punto di vista dell'impatto ambientale.

Focus sulla zona in particolare e approfondimento sull'impatto a livello globale.

Al termine di ogni percorso, ci si potrà soffermare nel piazzale per una rinfrescante pausa all'aperto.

Info importanti!

Le aperture sono possibili in zona arancione solo per i residenti nel comune di Bucine, in zona gialla invece per tutt3 coloro che vorranno venire a trovarci.

Ovviamente aggiorneremo tempestivamente ogni volta, sull'eventuale variazione di zona, nel singolo evento che andremo a creare sulla pagina.

Prenotazione obbligatoria alla mail agripunkonlus@gmail.com scrivendo numero dei partecipanti e nome, cognome e numero di telefono di una persona di riferimento.

Organizzeremo gruppi non numerosi e contingentati.

Si chiede la cortesia di prenotare per tempo (fino a massimo 3 giorni prima) e di disdire la prenotazione tempestivamente qualora impossibilitat3 a partecipare.

Se presentate sintomi influenzali o malesseri sospetti vi preghiamo di non prenotare o, se avete già prenotato, di disdire.

Chiediamo la cortesia di non portare animali domestici per rispetto della quiete degli animali che abitano il rifugio.

I percorsi si svolgeranno completamente in esterno nel rispetto della salute e delle sensibilità di tutte le soggettività quindi troverete punti di disinfezione per le mani e dovrete tenere la mascherina durante i percorsi in caso non sia possibile mantenere i 2 metri di distanza tra persone non conviventi.

Nello spazio di ristoro saranno disposti tavoli opportunamente distanziati e punti di disinfezione mani.

Il bancone ed il banchino si trovano negli spazi interni alla Stalla quindi per accedervi dovrete indossare nuovamente la mascherina.

Non chiediamo una quota di partecipazione, ma potrete contribuire prendendo qualcosa dal nostro banchino oppure al bar sociale oppure lasciando una gradita donazione per il sostentamento dello spazio e del rifugio.

Superiamo i nostri mille dubbi e torniamo a condividere i nostri spazi con voi cert3 della vostra partecipazione, del vostro rispetto e della vostra comprensione.

Oltre a segnarvi queste date, continuate a seguirci sulla pagina FB, sulla pagina IG e sul calendario del blog perchè se passeremo in zona rossa saranno rinviate e però, se ci saranno condizioni favorevoli, ai percorsi scritti sopra potrebbero aggiungersi dei pranzi di autofinanziamento

Non vediamo l'ora di accogliervi!

Ci trovate qui









Agripunk su Teaming e Patreon!

Come forse sapete, gli scopi della nostra associazione sono 3.

Il primo è tenere chiuso un allevamento intensivo dopo aver lottato per la sua chiusura;

Il secondo è dare la libertà ad animali usciti dal circuito di sfruttamento dedicando a loro l'area dell'ex allevamento e l'area di prati e boschi intorno allo stesso (che è di 26 ettari); 

Il terzo è fare informazione su cosa sia l'allevamento e lo sfruttamento animale e dell'ambiente attraverso incontri ed eventi durante i quali raccontiamo la storia del passato di questo posto e la storia passata di chi ora ci vive in pace.

Per fare tutto ciò possiamo contare sulle nostre forze fisiche e sul vostro sostegno.

Questa volta vi facciamo conoscere un pò meglio due piattaforme sulle quali è possibile iscriversi per sostenerci mensilmente.

La prima piattaforma è Teaming.


Con l'abbonamento di un solo euro al mese potrete far parte del gruppo che in maniera costante ed a cadenza mensile contribuisce al riscatto dell'ex allevamento (più siamo, prima si riscatta)
Per aderire ora, clicca questo pulsante!

La seconda piattaforma è Patreon.


Iscrivendovi potrete scegliere uno dei livelli e "adottare" a distanza i piccioni, le abitanti del pollaio, le MalGatte, l'allegra banda di ovicaprine, le maialozze grandi e piccine o la fantastica mandria.

Con il vostro contributo mensile acquisteremo cibo, cure se necessarie, faremo lavori migliorativi di stalle e recinti e tutto quello che serve per rendere la loro vita sempre più piacevole.

Avendo abbastanza contributi costanti per il mantenimento degli abitanti del rifugio, ci sarebbe molto più facile affrontare i momenti di difficoltà e sarebbe possibile dare più facilmente una nuova casa a chi cerca la libertà.

Per aderire ad un livello, cliccate il pulsante qui sotto!

Become a Patron!

Grazie sempre di cuore a chi ci supporta e grazie infinite a chi vorrà supportarci!












Riscattiamo insieme l'ex allevamento e il podere L'isola!

https://www.gofundme.com/supportagripunk
Finalmente ci siamo decisi!

Dopo una lunga consultazione con referenti di Gofundme, siamo arrivati alla decisione che stavamo rinviando da tanto e per vari motivi.

La raccolta fondi per l'affitto a riscatto si evolve e si trasforma nella raccolta fondi definitiva per l'acquisto del podere L'isola dove sorge il rifugio Agripunk e per riscattare definitivamente l'ex allevamento che abbiamo fatto chiudere e che abbiamo, ormai da 6 anni, trasformato in rifugio antispecista e spazio sociale!

Come forse sapete già, dopo aver fatto chiudere l'allevamento a fine maggio 2014, abbiamo stipulato a novembre 2015 un contratto d'affitto con opzione di vendita.

Significa che ogni quota di affitto pagata corrisponde ad un pezzettino di acquisto.

Quindi, tutti gli affitti pagati fin'ora costituiscono l'anticipo sul totale che significa che ogni donazione ricevuta fin'ora per pagare l'affitto, ci ha permesso di arrivare a circa un sesto del costo totale chiestoci per il podere.

In questi anni abbiamo già fatto tantissimi lavori sia agli immobili sia nei dintorni riportando il bosco al suo antico splendore.

Acquistandolo potremo farne ancora di più, ad esempio restauri e recinzioni strategiche, sicuri che ogni progresso non correrà il rischio di essere vano ed inoltre, una volta di proprietà e responsabilità della nostra associazione, potremo chiedere il riconoscimento di "area naturalistica protetta" per tutta la valle.

Ma cosa acquisteremo con questa raccolta fondi?

Acquisteremo le terre per coltivare, i fondi per vari laboratori (alcuni già attivi), le case per volontari e per persone che ne dovessero avere bisogno, gli spazi comuni per corsi ed eventi, prati e boschi dove pascolare le belve e dove proteggere la biodiversità che li abita, il lago dove molte specie hanno trovato luogo sicuro per vivere e l'ex allevamento che già da anni è convertito in concimaia, fienile, magazzino e stalle.

L'area totale dell'allevamento, delle case e degli altri stabili è di 1 ettaro e mezzo (15.000 metri quadri)

L'area verde intorno è di 26 ettari (260.000 metri quadri)

Dopo anni di lavoro, impegno e di difficoltà superate grazie alla vostra solidarietà, proviamo a fare il grande passo insieme a voi!

Come potete aiutarci a fare questo grande salto?

Donando tramite il CROWDFUNDING su GOFUNDME

oppure tramite gli altri canali per le DONAZIONI specificando nella causale "erogazione liberale per riscatto".

Ogni donazione che farete, potrete detrarla dalle tasse presentando la ricevuta della vostra banca.

Potete visionare il nostro STATUTO qui per leggere quali sono i nostri scopi ed i nostri obbiettivi.

Per ogni donazione riceverete i nostri ringraziamenti e un aggiornamento sull'andamento della raccolta e, appena le restrizioni lo permetteranno, potrete venire a trovarci per vedere e toccare con mano i risultati delle nostre fatiche quotidiane.

Per qualsiasi dubbio o info, non esitate a scriverci alla mail agripunkonlus@gmail.com, saremo felici di rispondervi!

Sappiamo che il momento è difficile per molte, ma crediamo nell'importanza di questo progetto che ormai è una realtà consolidata e sappiamo che molte di voi lo hanno a cuore quanto noi.

Se saremo moltitudine, con poco a testa riusciremo a fare questa rivoluzione!

Contiamo su di voi per rendere concreto e definitivo il nostro impegno perchè sappiamo che credete in quello in cui crediamo noi.

L'unico allevamento accettabile? Quello chiuso!

L'unic@ animale possibile? Quell@ liber@!










Manifesto 2.1

Associazione, rifugio e spazio sociale antispecista antifascista creato dalla riconversione di un ax allevamento intensivo.

Siamo un gruppo nato con lo scopo di far chiudere un allevamento intensivo di tacchini.

Dopo esserci riusciti, ci siamo mobilitati per impedirne la riapertura.

Per trasformare il tutto in rifugio autogestito per animali, umani e non, ed in uno spazio sociale dove organizzare eventi di autofinanziamento (pranzi, cene, concerti) ma anche per creare momenti di condivisione e confronto con movimenti, collettivi, attivistx in maniera intersezionale.

Agripunk è un rifugio ed uno spazio sociale per animali di qualunque specie nato quindi dalla riconversione di ex allevamento intensivo.

Agripunk Onlus è un'associazione senza scopo di lucro per la tutela e la salvaguardia della natura e dell'ambiente.

Nostro scopo è dare soccorso ad animali al di là di qualsiasi definizione prestabilita e dar loro la possibilità di vivere come meglio scelgono di farlo; bonificare l'area del Podere dall'inquinamento perpretrato in tutti questi anni; tutelare i 26 ettari di bosco, corsi d'acqua e sorgenti; proteggere e dare rifugio ad animali selvatici creando un'area libera dalla caccia; restaurare gli stabili interni al Podere creando una "comunità" fissa o itinerante che che viva in maniera il più possibile sostenibile, cercando di aiutare persone in difficoltà; realizzando un'agricoltura sostenibile-biodinamica-sinergica-selvatica, recuperando sementi e piante antiche e tradizionali; creando laboratori di artigianato, artistici, di recupero e per creare autoproduzioni; creare eventi sociali, culturali e politici intersezionali.

Tutti insieme senza discriminazione alcuna.

Ognunx di loro ha una storia, una personalità, un'emotività ed un livello psicofisico dato dal passato che ha dovuto sopportare e affrontare.

Ognunx di loro è unx partigianx che ha lottato per la propria libertà e che è sopravvissutx ad una guerra.

La guerra contro la natura decretata dall'animale umanx che la vuole piegare e soggiogare al suo servizio.

Luoghi come il nostro sono zone di resistenza, pezzi di fronte strappati al nemico dove chi riesce a non diventare martire prende possesso della propria esistenza. 

Quell'esistenza che il sistema capitalista di smembramento dei corpi ed alienazione delle individualità tenta in tutti i modi di annientare.

Quell'esistenza fatta di desideri, relazioni, sentimenti, gioie e dolori.

Quell'esistenza che solo in queste zone liberate può essere possibile.

E la quale esistenza e resistenza dipendono dall'impegno di chi ogni giorno esiste e resiste per portarle avanti e di chi ogni giorno rimane al fianco di queste persone per alleggerire un po' il peso che questo comporta.

Nel 2015 firmavamo un contratto.

Non era un contratto di lavoro e nemmeno il contratto per avere una casa tutta per noi.

Era un contratto di affitto per prendere questo allevamento e strapparlo all'ennesimo allevatore.

Era un contratto stipulato con le anime delle migliaia di tacchine che qui hanno vissuto e che da qui sono partire per andare al mattatoio.

Era un contratto con questa valle e questi boschi perchè tornassero vitali.

Abbiamo lottato per far chiudere l'allevamento pre-esistente ed abbiamo lottato per trasformarlo in un rifugio speciale.

Abbiamo lottato per la liberazione di quasi ognunx degli attuali abitanti del rifugio. Abbiamo lottato a fianco della resistenza animale, abbiamo lottato per resistere allo sfratto e lottiamo perchè vogliamo acquistare questo posto.

In questi anni abbiamo fatto molta strada, ma ancora molta c'è da farne.

Insieme a voi.

Come potete aiutarci?

🐓 Con una donazione ricorrente mensile di solo un euro per partecipare all'affitto --> Teaming

🐑 Con donazioni ricorrenti mensili di importo maggiore a seconda di quale belva volete supportare ovvero con una specie di adozione a distanza --> Patreon

oppure con una donazione per le belve tramite Paypal

🐃 Con una donazione sulla raccolta fondi principale per aiutarci a pagare l'affitto --> Gofundme

🐐 Per acquistare il nostro merch di autofinanziamento --> Virtual Banchino su Doityourshop

🐷 IBAN per donazioni tramite bonifico IT11P0501802800000012165098 bic/swift CCRTIT2T84A intestato ad Agripunk onlus

🐗 IBAN per donazioni tramite bonifico per l'affitto e l'acquisto del posto dove sorge il rifugio IT32W0359901899050188529829 sempre intestato ad Agripunk onlus

🐮 Per donarci il 5x1000 scrivere Agripunk onlus codice fiscale C.F. 90032580517 nell'apposito spazio della dichiarazione dei redditi

🐈 Con una donazione tramite i pulsanti che trovate sulle pagine Facebook ed Instagram o organizzando una raccolta fondi sui social

Grazie ❤️

Per qualsiasi info e/o chiarimento non esitate a scriverci.

Agripunk Onlus

Associazione iscritta al Registro Regionale delle Onlus iscrizione n°15711 del 17.04.2015 c.f. 90032580517 settore di attività 08-tutela natura ed ambiente

Località L'Isola 61/a Ambra

Bucine (Ar)

agripunkonlus@gmail.com

tel. 055996946

www.agripunk.it




News! Nuova grafica, aggiornamento e raccolta fondi per il compleanno di Marielle, Matilde, Carlo ed Errico

 News di marzo 2021!

A fine maggio saranno passati 7 anni dalla chiusura dell'allevamento intensivo che ogni 3 mesi rinchiudeva, annientava e mandava al mattatoio circa 30.000 tacchine.

120.000 all'anno.

Fino a quel maggio 2014, quando le ultime anime disperate partirono per l'ultimo viaggio.

Da giugno poi, nulla fu come prima e un luogo così tetro ed orribile divenne un luogo di resistenza e ribellione.

Per questi 7 anni di rivoluzione, sfoderiamo una nuova grafica!

-L'unico allevamento accettabile? Quello chiuso!

L'unic@ animale possibile? Quell@ liber@!-


La versione a colori verrà stampata su cartoncino, mentre la versione solo a linee sarà serigrafata su maglie, felpe e shopper!

Potete già fare il preordine dal nostro banchino virtuale su Doityourshop.



Aggiornamento: grazie alle raccolte fondi ed alle donazioni di molte persone solidali siamo riusciti ad essere, con marzo incluso, in pari con il pagamento dell'affitto, a riscatto!

Abbiamo quindi evitato grazie al vostro aiuto anche stavolta l'incubo dello sfratto!

Da aprile però, l'impossibilità continua di fare eventi di autofinanziamento, ci porta di nuovo a dover chiedere il vostro sostegno.

Per non accumulare più ritardi, abbiamo aperto questa raccolta fondi su Facebook: Raccolta fondi per il compleanno di Marielle, Matilde, Carlo ed Errico

Se non volete usare FB, potete mandarci una donazione a questo link di Paypal 

Oppure con un bonifico a questo Iban IT11P0501802800000012165098 intestato ad Agripunk onlus

Raccolta fondi per i compleanni di Marielle, Matilde, Carlo ed Errico! 

L'8 marzo è stato convenzionalmente il compleanno di Marielle, il 14 marzo è il compleanno di Matilde mentre il 15 e 16 marzo sono i giorni di Carlo ed Errico! 

Compiranno tutt3 4 anni (ebbene si, son nat3 tutt3 nel 2017). 

Quello che vi chiediamo come regalo per loro è una donazione per poter riuscire a fronteggiare il pagamento dell'affitto a riscatto per i prossimi mesi e per l'acquisto di un paio di carichi di fieno. 

Se riusciamo a raggiungere il traguardo, avremo le risorse per pagare l'affitto fino ad agosto.

Grazie in anticipo a chi ci aiuterà e grazie sempre a chi ci sostiene!


Matilde, Marielle, Errico e Carlo


Infine, un pensiero rivolto a Stella.

L'ultimo anno passato è stato davvero duro e anche il futuro prossimo non sembra così sorridente. 
Ogni 17 marzo festeggiavamo il compleanno di Stella e la sua nascita da vitello libero. 
Purtroppo a dicembre, un malore del suo tenero cuore ce l'ha portato via. 
E' così difficile accettare la sua assenza soprattutto perchè ogni cosa ricorda la sua presenza.
Nonostante il dolore sia immenso, dobbiamo però andare avanti e prenderci cura di tuttx coloro che vivono liberx qui, festeggiando i loro traguardi e preparandoci ad accogliere chi ne avrà bisogno, in sua memoria!

Ciao amor caro.
Ci manchi tantissimo...

Volontariato ad Agripunk

Riapriamo al volontariato però esclusivamente nella forma giornaliera!


Agripunk è un rifugio dove trovano casa animali liberati da sfruttamento e maltrattamenti ed è uno spazio sociale in continua evoluzione.

Fare volontariato con noi, significa sia partecipare attivamente alle attività del rifugio (approvvigionamento e fornitura di cibo e acqua agli animali, pulizia delle stalle e degli spazi esterni di pascolo, costruzione recinzioni, adeguamento nuovi spazi ecc) sia partecipare attivamente alle attività dello spazio (cucina, pulizia spazi comuni e riservati al volontariato, gestione degli spazi esterni, aiuto organizzativo e gestionale di eventi di autofinanziamento) a seconda delle preferenze e delle necessità.

La struttura si sviluppa in spazi molto ampi, i capannoni dell’ex allevamento sono separati dalla zona dello spazio sociale e sono dedicati al rifugio in funzione di stalle, concimaia e fienile.

Cerchiamo persone motivate, rispettose e adattabili alle varie condizioni atmosferiche e ad un contesto rurale.

Cerchiamo, per ora, esclusivamente figure per il volontariato in mattinata (orario 8-12 indicativamente) o giornaliero (8-12 / 17-19 in media). 

Per il volontariato con permanenza settimanale o mensile con alloggio, attendiamo la fine delle restrizioni attuate a prevenzione della diffusione del coronavirus per capire come muoverci.

Gli orari cambiano a seconda della stagione e della durata delle ore di luce, quindi verranno concordati a seconda del periodo della richiesta, e possono subire modifiche anche a seconda di eccezionali eventi atmosferici. 

I turni verranno gestiti e concordati a seconda della vostra disponibilità, a seconda di quante persone disponibili e se c’è necessità di fare altri lavori extra oltre a quelli elencati. 

Durante l’organizzazione di eventi è possibile anche venire a fare volontariato negli orari relativi all’evento stesso a seconda che sia un pranzo od una cena.

Le necessità del rifugio portano a lavorare in qualsiasi condizione metereologica ovviamente adattando orari e alcune mansioni a seconda delle necessità, delle stagioni e degli impegni fissi.
Premunirsi quindi di stivali da pioggia, abbigliamento comodo, guanti e impermeabile.

Per proporsi e candidarsi come volontariз, potete mandarci una mail ad agripunkonlus@gmail.com

Verrete ricontattatз e vi verrà inviato il regolamento, la candidatura e l'autocertificazione da rimandarci compilate

Per il volontariato internazionale di solito ci appoggiamo a Worldpackers

Purtroppo però il volontariato internazionale, quindi anche l'applicazione sul sito sono in sospensione da settembre 2020.

Ma appena sarà possibile tornare ad accogliere volontari per periodi lunghi, ci saranno delle novità, quindi seguite le news su questo blog, la pagina facebook o instagram di Agripunk!








 




Queste alcune delle ultime recensioni daз volontariз Worldpackers che hanno partecipato





Facebook direct