lunedì 25 settembre 2017

Presidio contro Benetton (adesione al comunicato in supporto alla R.I.E.D.P.M.)

Aderiamo e diamo il nostro sostegno al presidio contro Benetton del 30 settembre!
Aderiamo perchè la terra non può essere monetizzata.
Aderiamo perchè i gruppi di persone che la abitano, devono poter vivere senza oppressione.
Aderiamo perchè migliaia di animali non vengano più allevati.
Aderiamo perchè ora sono i Mapuche, ma ogni giorno in ogni parte del mondo c'è chi lotta per la propria libertà!
Vi riportiamo il testo di Contagio antispecista chiedendovi di aderire a questa iniziativa e di scendere in piazza al loro fianco.
Chi sono "loro"?
Siamo noi, siete voi, siamo tutt*!

Il fenomeno land-grabbing, o neo-colonialismo, è tra le principali cause di schiavitù umana e animale espresse dal capitalismo moderno.
Uno strumento di persecuzione utilizzato da diverse multinazionali allo scopo di assicurarsi il dominio sulle terre, spesso rappresentate da foreste primordiali, da convertire in monocolture intensive, aree industriali, allevamenti.
Un processo che vede complici anche molte aziende italiane, come la famiglia Benetton, che negli ultimi 40 anni ha colonizzato (attraverso varie forme di repressione delegate a terzi) 960.000 ettari della Patagonia argentina convertiti in pascoli per l’allevamento/schiavitù di 260.000 ovini 9.700 bovini e 1.000 cavalli. Area, questa, dalla quale proviene il 10% della lana prodotta dalla multinazionale in questione: circa 1.300.000 kg ogni anno.
Repressione che ha colpito e sta colpendo il popolo Mapuche, in una zona tristemente nota per il sempre crescente numero di desaparecidos vittime di regimi oppressivi spesso dettati dal capitalismo, come denunciato dalla Rete Internazionale in difesa del popolo Mapuche in merito alla recente scomparsa del compagno Santiago Maldonado e di cui riportiamo un’estratto dall’appello diramato.
"Il 1 agosto 2017 nel Pu lof en resistencia a Cushamen, comunità mapuche in Argentina, c’è stata una violenta irruzione senza mandato di oltre cento gendarmi, che sono entrati sparando pallottole di gomma e piombo nella comunità, ed hanno sequestrato un solidale, Santiago Maldonado. Da quella data, di Santiago non si sa nulla. Per settimane lo stato ha negato la sua responsabilità per quanto successo.
Il territorio nel quale Santiago è scomparso, per lo stato argentino è di proprietà del gruppo Benetton, in realtà è terra che lo stato ha strappato alle popolazioni indigene durante la conquista del deserto(1872-1884), genocidio finanziato da compagnie inglesi che, a fine invasione, hanno ricevuto enormi quantità di territorio che Benetton ha comprato negli anni ’90.
Più i giorni passano e maggiore risulta il coinvolgimento di Benetton nella sparizione di Santiago Maldonado.
Pertanto invitiamo individualità, gruppi, spazi a manifestare il giorno 30 settembre 2017 nei vostri territori, secondo le forme e modalità che voi sceglierete. Chiediamo cortesemente che nelle attività non vi siano bandiere di partito."
Per la liberazione immediata di ogni vittima e schiav* del capitale, della Terra e dei/delle sue abitanti da ogni dinamica di dominio e prevaricazione, le seguenti realtà sostengono e aderiscono (come già fatto dal Collettivo antispecista ed antifascista torinese lo scorso 14 settembre con un presidio a Torino) alla manifestazione che si terrà il prossimo 30 settembre a Milano.

Contagio Antispecista
Collettivo antispecista ed antifascista torinese
Brescia Antispecista
Earth Riot
Agripunk
Oltre la Specie
Resistenza Animale
Antispecist* Libertar* Ferrara

lunedì 11 settembre 2017

Festa Antispecista 2017 al Macao a Milano!

Dal 15 al 17 settembre a Milano, presso il Macao, si terrà la Festa Antispecista (ex Veganch'io) 2017!
Ci saremo anche noi con il banchinuz!!
Vi invitiamo a buttare un occhio al ricchissimo programma, ai concerti e, ovviamente, a partecipare!


sabato 9 settembre 2017

Cena Benefit La Capra Campa - 22 Settembre 2017 - Roma


---PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - CHIAMA ORA! ULTIMI POSTI DISPONIBILI---


22 SETTEMBRE 2017 ALLE 19:30
 

Cena Benefit x Agripunk
1 Primo
1 Secondo
1 Dessert
1 Calice di vino
Alla romana 20€ a capoccia di cui ben 5 euro benefit per il rifugio antispecista.
Un'occasione per supportare, magnare, discutere, bevere, spettegolare, ribevere e rimagnare.
La serata continua fino a notte fonda con varie ed eventuali fuoriprogramma dopocena.
#supportAgripunk


Evento Faccialibro

---PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - CHIAMA ORA! ULTIMI POSTI DISPONIBILI---