Per quanto riguarda le regole anti-covid:
1 - Prenotazione obbligatoria via mail (agripunkonlus@gmail.com) indicando nomi e cognomi vostro e di chi viene insieme a voi e il recapito telefonico cellulare.
2 - Portare la mascherina per ogni evenutalità.
3 - Mantenere le distanze fisiche di almeno 1 metro.
4 - Non avvicinarsi agli animali (ci dispiace molto ma per ora è necessario per la loro sicurezza).
5 - Troverete delle colonnine con distributore di gel disinfettante, usatele!

Nuove T-shirt a sostegno delle belve del rifugio by Dez e NU_PEZ

Sono arrivate le nuove magliette Agripunkine il cui ricavato sarà interamente benefit per le nostre belve.
Disegno fatto a mano da Dez e stampate presso NU.PEZ Serigrafando Benefit

Se non li avete riconosciuti sono Nocciolo, Giorgina e Pablo che vi guardano le spalle.

Le potete trovare qui da noi ad Agripunk,
ai nostri prossimi banchini che vi anticipiamo essere il 25 e 26 aprile a Montevarchi Ethic Street (ethicstreet.weebly.com) e il 13 e 14 giugno al Hullabaloo a Ponte Buriano (Ar) (www.karmapositivovegan.com)
C'é inoltre la possibilità di averle anche per posta.

IL POST PIU' IMPORTANTE DELLA NOSTRA VITA - APPELLO PIANO B

Aggiornamento del 30 settembre 2019
Siamo in autogestione.

Non ci sono inquilini che contribuiscono all'affitto e non ci sono associazioni che contribuiscono alle quote, salvo alcune che ci fanno donazioni costantemente ma che non fan parte del gruppo iniziale.
A parte alcune persone che continuano a supportarci dall'inizio, la "cordata" non esiste più.
Durante questi anni abbia preso posizione chiara su alcune questioni legate all'animalismo e all'antispecismo, una tra tutte la questione delle infiltrazioni delle destre nel "movimento" e questa presa di posizione ci ha portati a seguire strade diverse da quelle di chi giustifica ogni cosa, ogni collaborazione, ogni manovra pur di salvare animali.
Cosa lodevole da un certo punto di vista, ma pericolosa invece in quanto crea terreno fertile per l'infiltrazione delle destre in un movimento, quello antispecista, che non può assolutamente dimenticare che nel parlare di rispetto per e tra tutte le specie, in queste è incluso l'animale umano.
Quindi la lotta antispecista deve essere antifascista, antisessista, antiomotransfobica, anticapitalista, antiazionalista, antirazzista, anticolonialista.
Per questo motivo abbiamo chiesto spiegazioni e rivisto le nostre scelte 4 anni fa quando queste risposte non ci hanno soddisfatti.
Andiamo avanti con donazioni di singole persone, gruppi e a volta anche associazioni con le quali abbiamo collaborato per liberazioni o sistemazioni di animali.
E con gli eventi di autofinanziamento che organizziamo al rifugio, con i benefit organizzati fuori e con le autoproduzioni.
Siamo appena scampati allo sfratto... quindi abbiamo bisogno di aiuto costante.
Noi ce la mettiamo tutta, aiutaci anche tu!
Vedi QUI come fare.



***AGGIORNAMENTO DEL 21 MARZO 2015***

MANCANO SOLO 3 ASSOCIAZIONI O GRUPPI O PERSONE!! INOLTRE UN PAPABILE INQUILINO SI E' DATO ALLA MACCHIA QUINDI NE CERCHIAMO UN ALTRO!!
NOI INTANTO PER SCARAMANZIA CI PORTIAMO AVANTI ED ISSIAMO LA BANDIERA...



 Sotto gli aggiornamento trovate l'appello completo.

Ricettina del sabato marzolino: Polpette con riciclo di okara

Preparando latte vegetale di soja e mandorla, mi ritrovo sempre con pugnetti di okara.
Usando la Sojabella, che trita finemente, si ottiene un'okara cremosa e morbida.
Si può usare per tante ricette (ragù, biscotti, polpette) mescolandola con altri ingredienti dolci o salati.
Spesso, se non ne ho occasione, risolvo donandola a Pablo o alle maialotte che la gradiscono sempre mescolata alla loro pappa abituale.
Oggi però avevo voglia di riutilizzarla visto che il tempo era poco e il marito moriva di fame dopo aver passato la mattinata ad accudire le belve ed a fare la stima dei danni causati dalla bufera di questi giorni... purtroppo son caduti, nel senso vero e proprio del termine, 2 alberi dei quali uno già morto un paio d'anni fa e un altro bel leccio vigoroso che faceva parte della cornice verde del nostro lago.
Inoltre pezzi di lamiera e cassette della frutta sparse ovunque...un disastro!!
Ma stamattina David e Marco, che è corso letteralmente a darci una mano, hanno pulito quasi tutto, ora rimangono le riparazioni da fare e gli alberi caduti da segare per farci legna per il prossimo inverno.
In tutto questo io ero chiusa in casa divisa tra l'allattamento delle 2 piccole cinghialine e l'autoproduzione.



Facebook direct