Post più visitati negli ultimi 30 giorni!!

CompleStella! Pizza e sushi all you can eat! PRANZO DOMENICA 17 MARZO 2019 AD AGRIPUNK


★ 1-2-3 Stella! Pranzo di autofinanziamento per Stella!
Ebbene si, sono già passati 3 anni da quella sera.
3 anni da quando la Polz tentava di infilare il bosco per partorire, 3 anni da quando un minuscolo vitellino lucente faceva inaspettatamente capolino in un mondo al contrario.
Doveva nascere in altro posto e finire come purtroppo troppo spesso finisce, invece è nato libero da madre liberata in un posto dove vive e gioca e tesse relazioni ancora oggi.

★ Vi invitiamo a festeggiare con noi questa meravigliosa storia in questo posto strano, ad Agripunk Onlus!
Sforneremo pizze cotte a legna nel nostro forno autocostruito a tutto spiano fino a quando i pizzaioli o voi non implorerete pietà,
vi faremo assaggiare come aperitivo del fantastico sushi vegetale, ci sarà la tortastella e ci svaccheremo un pò nel pascolo per assorbire un pò di serenità e consapevolezza dalle mucchine.
Il tutto accompagnato da centrifughe, limonata, vino del contadino e liquorini autoprodotti.

★ Per il tutto si chiede un'offerta di 15 euri, se poi vorrete lasciare qualcosina in più come regalo per Stella ne saremo felici!
Ci sarà anche il banchino delle nostre cianfrusaglie carine che sostengono l nostre attività (spille, magliette, semi, libri, ecc)

★ Quando? il 17 marzo dalle 11.00 in poi.
Dove? ad Ambra, Località L'isola 61/a
Per prenotare? chiama il 055996946 oppure agripunkonlus@gmail.com oppure messenger

★ Se non puoi venire ma vuoi comunque lasciare un regalino a Stellone, puoi mandarcelo su https://www.paypal.me/agripunkonlus ,sia noi che Stella ve ne saremo davvero grat*

Link evento fb

Smontare la gabbia

Finalmente possiamo annunciare l'uscita di questa fatica (nostra e di tant* contributor*)!
Da metà marzo nelle librerie "Smontare la gabbia. Anticapitalismo e movimento di liberazione animale" (mimesis), a cura di Niccolò Bertuzzi e Marco Reggio, con contributi di: Agripunk, Collettivo BioViolenza, Francesca De Matteis, feminoska, Francesca Gelli, Davide Majocchi, Maria Cristina Polzonetti, Collettivo Resistenza Animale, Nicola Righetti, e con la postfazione di Massimo Filippi.

Dalla quarta di copertina:
Il movimento di liberazione animale ha avuto in Italia particolare rilievo negli ultimi anni, a partire dalle campagne contro pellicce e vivisezione sviluppate nei primi anni 2000 da gruppi radicali di ispirazione anarchica ed ecologista. Il culmine di interesse pubblico si è avuto, più di recente, con le mobilitazioni contro l’allevamento Green Hill. Le prassi adottate da associazioni e gruppi animalisti hanno portato a un panorama difficile da “leggere”, in cui convivono dibattiti, strategie e pratiche inedite, spesso in conflitto fra loro. Questa raccolta di saggi si propone di fornire una panoramica su alcune nuove frontiere interpellando collettivi, gruppi, studios* e attivist* che partecipano alla ricerca teorica e alle iniziative di questa galassia estremamente eterogenea. Un testo volutamente situato e partigiano, ma attento a cogliere non solo il carattere specista delle società moderne (e dell’Italia contemporanea, in modo particolare) ma anche le criticità dello stesso movimento e delle sue numerose anime interne. L’approccio intersezionale che attraversa la raccolta di scritti si avvale delle esperienze di ricerca e attivismo che hanno saputo mettere in connessione, fra gli altri, Animal Studies, transfemminismo queer, istanze antirazziste e anticapitaliste, resistenza animale, sociologia dei movimenti per articolare un discorso antispecista schierato contro il qualunquismo di certo animalismo di destra o comunque “spoliticizzato”.

La bellissima copertina è il Quinto Stato di Cristina Beretta Barbieri.
Siamo veramente onorati ed emozionati per aver avuto l'occasione di portare anche un nostro contributo a questo libro che, a nostro parere, è davvero un gran bel libro e di poter collaborare con delle persone e attivist* così speciali!

Facebook direct