venerdì 8 maggio 2015

Il nostro luungo week end del primo maggio.

Avevamo deciso, per il 1 maggio, di non fare nessun evento perchè c'era la manifestazione NoExpo a Milano che aveva tutto il nostro supporto anche se impossibilitati, a malincuore, a parteciparvi fisicamente... l'Expo 2015 è un abominio sia per quello che promuove, sia per chi vi partecipa (multinazionali, magnati del cibo spazzatura, finti propositori di ancora più finte sostenibilità, infiltrazioni mafiose ecc ), sia per quello che ha comportato a livello di scempio ambientale e di danno alla popolazione di una città che vede inesorabilmente ridursi gli spazi verdi e gli spazi popolari per dare il contentino ai soliti che campano sulle spalle altrui.
E un corteo come quello che è stato organizzato, doveva esserci per esprimere tutto il dissenso di quelle realtà che non ci stanno a fare il gioco sporco di questi "soliti" e chiunque potesse andarci, doveva andarci.
Noi per contro appunto, non potevamo andarci.



Siamo rimasti a casa a "far la guardia"(dopo recenti vicissitudini che un giorno vi racconteremo, anche se qualcuno di voi già le sa...) e ad accudire le "nostre" bestiole.
Però comunque non ci siamo annoiati.
E' stato un week end lungo, finito praticamente oggi, con un bel via vai di amici e amiche vecchi e nuovi che sono venuti per non farci sentire troppo soli, per conoscerci e per aiutarci a fare un pò di lavoretti impellenti.
Insieme siamo riusciti a finire il secondo orto, mettere in sicurezza il recinto dei polli dalla volpe fetente, seminato piantine e piantato alberi, tagliato rovi ed erba, pulito le casette delle belve insomma siamo riusciti a fare un sacco di cose che da soli ci avremmo messo secoli riuscendo anche a riposarci insieme alle belve.
I primi ospiti/amici/volontari sono arrivati il 1 maggio, poi altri si sono avvicendati nei giorni seguenti fino all'improvvisata dei ragazzi in bicicletta.
L'ultimo se n'è andato stamattina portandosi nel cuore Pablo, il primo cinghiale vivo che avesse mai visto.
Persone stupende che ora ci mancano e che speriamo di rivedere molto presto.
Ora torniamo alle nostra questioni burocratiche, alle ultime battute che entro breve speriamo ci portino alla tanto agognata ed attesa "inaugurazione" se così si può chiamare.
Penseremo anche ai prossimi eventi da organizzare, per fine maggio ad esempio abbiamo una bella idea...
Inoltre il 23 e 24 maggio saremo con il nostro banchino a Bucine per Bucine in fiore con assaggi vegan dolci e un mini buffet per pranzo e cena.
Intanto vi salutiamo con qualche foto di questo fine settimana durato 7 giorni e con il ricordo nel cuore di ognun* di voi che lo avete reso così speciale.
Grazie
Funghi dai fondi del caffè


Shanti ed Alaska finalmente insieme



Kiwi in espansione





Germogli e piantine


La famigliola di ciliegi

Il recupero al mercato del giovedì

Nocino anche quest'anno








Secondo orto invaso da piantine nuove

Aiuola sinergica davanti la porta di casa

Piccoli meli selvatici crescono

Primo orto in piena attività

Piccole sgrufoline crescono



Giorgio e Nocciolo






La gang di Giorgina





Pecore e capre allo sbaraglio

Pablo fangoso



Dimitri il bello e selvaggio


Il sole tramonta sulla primavera che esplode nel bosco


Nessun commento:

Posta un commento