lunedì 25 luglio 2016

Scappa!

Spiriti del bosco, compagni e fratelli temporanei ed eterni.
Presenze fisse ma mutevoli, rassicuranti ma fuggevoli.
Esseri così ribelli da tentare il suicidio pur di non rimanere prigionieri.
Attenti a schivare i pericoli, non hanno bisogno della nostra presenza.
Creature al confine tra mito e realtà, ancestrali e saggi
le cui origini risalgono alla notte dei tempi.
Loro qui ci vivevano prima di noi, sta a noi prendere consapevolezza di questo e rispettare i loro spazi ed esigenze.
Sta a noi riconoscere quando siamo amici
e quando possiamo diventare carnefici.
Troppe volte interferiamo con il vostro cammino
e rischiamo di mettervi in situazioni che non sono le vostre.
Corri amico mio...scappa!
Quando senti voci nel bosco, scappa!
Quando senti rumore di motori, scappa!
Quando senti i cani abbaiare, scappa!
Quando senti dei colpi esplodere, scappa!
Tutto quello che possiamo dirti è questo,
il resto te lo insegneranno i tuoi fratelli del bosco.
E al tramonto, o all'alba come preferisci...
fai capolino dai rovi giusto un attimo, ogni tanto,
quel tanto che basta per farci sapere che stai bene.
Per il resto...ricorda solo questo:
scappa!!
foto Luca Jacob

Nessun commento:

Posta un commento