martedì 7 febbraio 2017

25 febbraio: Art of Noise Undici

Sabato 25 Febbraio
Art Of Noise @ Centro Giovani Villa Severi
via Francesco Redi-Parco di Villa Severi, Arezzo


 

Ed è così che Art Of Noise giunge al suo undicesimo appuntamento in grande stile, con un ospite specialissimo, uno dei pesi massimi della "noise music" italiana: BOLOGNA VIOLENTA, al secolo Nicola Manzan....



"Discordia", l'ultimo album di BOLOGNA VIOLENTA e il primo lavoro realizzato a quattro mani da Nicola Manza insieme a Alessandro Vagnoni, è uscito nel Febbraio 2016 ed è il quinto album della discografia "violenta".

Ad aprire la serata il collettivo di musicisti aretini IL PANE e il giovane progetto electro LA_VILLE, in anteprima per Art Of Noise.

Banchino Agripunk onlus of course!

Link evento fascialibro: https://www.facebook.com/events/214252362374219/

BOLOGNA VIOLENTA (biografia)

BOLOGNA VIOLENTA è un progetto nato nel 2005 da un’idea di Nicola Manzan, musicista trevigiano che da allora ha pubblicato sotto questo pseudonimo cinque album, vari ep, split e remix. I suoi lavori sono caratterizzati da sonorità estreme, in cui le batterie elettroniche vengono arrangiate con chitarre grindcore e orchestre classiche. Le tematiche affrontate sono per lo più riferite ai drammi della vita, al forte contrasto tra l’essere umano e il mondo che lo circonda, ma soprattutto al difficile rapporto tra gli esseri umani stessi. Dopo un primo omonimo album uscito in CDr nel 2005 (in larga parte influenzato dall’immaginario dei film poliziotteschi, successivamente ristampato in vinile), nel 2010 esce Il Nuovissimo Mondo, disco fortemente ispirato ai cosiddetti mondo-movies che ha portato Nicola ad esibirsi come one-man-band sui palchi di tutta Italia e, negli anni successivi, anche in Europa. Nel 2012 esce il terzo album, Utopie e piccole soddisfazioni, un disco più apolitico ed introspettivo del precedente, mentre è del 2014 il controverso Uno Bianca, in cui vengono raccontati dei fatti di cronaca senza usare il classico sarcasmo che da sempre ha contraddistinto il linguaggio di BV, un disco spietato e violento che non lascia spazio alla fantasia. Nel 2015 il progetto è diventato un duo con l’ingresso in formazione di Alessandro Vagnonicome batterista dal vivo e polistrumentista in studio.BV è stato materia d’esame nel corso di “Arte digitale” all’Accademia di Belle Arti di Venezia e presso la stessa sede è stato anche presentato il progetto The Sound of..., in cui i pezzi di quaranta discografie diverse vengono fatti suonare simultaneamente.

Nicola Manzan è un violinista, polistrumentista e produttore trevigiano. Ha lavorato in studio e dal vivo con artisti italiani ed internazionali, tra cui Jesu, Menace, Igorrr, Baustelle e Fast Animals and Slow Kids. Alessandro Vagnoni è un batterista, polistrumentista e produttore fermano.

Ha collaborato con band death metal quali Dark Lunacy, Resurrecturis, Infernal Poetry. È titolare del progetto Tapewhore e di molti altri piccoli deliri musicali sotto vari pseudonimi

////////////////////////////////////////////////

LA_VILLE (biografia)

“La_Ville” è un esperimento sonoro realizzato da quattro performers del Centro Giovani Autogestito “Onda d’Urto”.
Sotto la forma di un live set concreto dalle sonorità noise e ambient fino ad arrivare a momenti techno, la performance dal carattere libero e improvvisativo si pone l’obbiettivo di mettere in comunicazione il mondo degli strumenti acustici, con Rebecca Tofani al violino e Emilio Gatti al violoncello, con l’ambito della musica elettronica e della manipolazione digitale, curate da Andrea Fumelli alla rielaborazione granulare e Alessandro Giacchi a curare il sequencing e la electronic performance.

Nessun commento:

Posta un commento