martedì 31 gennaio 2017

Chi ben comincia... resoconto gennaio 2017

Il primo mese del 2017 inesorabilmente è passato.
Inesorabile e fitto fitto di novità!


I primi del mese sono giunte da noi le caprette di Anna, una signora con un cuore grande che ha dedicato la sua vita agli animali salvandone parecchi, aiutata da amici e amiche con il cuore grande come il suo.
Anna purtroppo se ne è andata, nel modo più definitivo e le belvette da lei salvate sono rimaste senza la loro amica.
Eravamo stati contattati per chiederci se potevamo accogliere qualcuno di questi "orfani".
Con l'aiuto di Animal Defender e Lav Ferrara siamo riusciti ad adottare tutto il gregge, evitando così di dividerlo.
Quando un gregge è amato, compatto e di lunga data, dividere i suoi componenti che di fatto sono amici, compagni e fratelli è una cosa molto triste... quindi abbiamo fatto il possibile per lasciare unita l'allegra combricola in modo da non aggiungere loro ulteriore stress visto che già la perdita di Anna ed il trasporto non sono stati di certo una passeggiata per loro.
Quindi dai primi di gennaio le simpatiche caprette di Anna possono scorrazzare nella loro nuova casa, felici insieme a nuovi amici, fermandosi ogni tanto ad ascoltare il sibilo del vento.
Zabalaza (pecora del Camerun)
Anselmo e Gilberto
Le caprette di Anna


Altro nuovo inquilino è Bruto, montone suffolk che già ha conquistato il cuore delle "modelle" Tina e Naomi!
Era come un cagnolone dove abitava prima, ma era rimasto senza una compagnia ovina quindi la persona che si prendeva cura di lui, ha deciso di portarlo da noi proprio dopo aver visto le foto delle due signorine, così che possa avere suoi simili con il quale passare delle giornate spensierate.
Bruto
Nel frattempo ci siamo fatti un giretto al nord.
Prima a Busto Arsizio dove le/gli amic* del Gustoarsizio, storica gastronomia vegan spettacolare, hanno organizzato una nostra presentazione con cena benefit per le belve che abitano da noi.
Serata bellissima (anche se siamo arrivati in mega ritardo -come al solito) con tantissima gente bellissima e anche un pò alcolizzata visto che ci hanno finito tutto il NociVo!!
Serata durante la quale la Lav di Busto ha interceduto per 2 piccioncini che hanno qualche difficoltà a volare che potrebbero essere risolte e che quindi sono venuti a casa con noi per essere riabilitati ed avere un cielo come tetto. I due non si conoscevano ma dopo un pomeriggio di presentazione, si sono piaciuti ed è nato l'amore.
I promessi sposi
Poi tappa a Ferrara, da La Vegana (altra storica gastronomia vegan spettacolare) dove abbiamo ritrovato le/i nostr* amic* con i quali abbiamo festeggiato e raccolto altri soldini preziosi per le castrazioni, per il fieno e per le cure di Giannina (per la quale potrebbero esserci presto grandi novità).
Non prima di aver aggiunto alla banda anche George.
George è un altro piccione, viene dal mio paese natale.
Trovato pullo in zona consorzio agrario asserragliato da ben 3 gatti, è statto sfamato, accudito e coccolato da mia sorella che poi l'ha consegnato a noi per finire lo svezzamento e per dargli la possibilità di volare lontano da auto, cacciatori e gatti ostili insieme agli altri piccioni e colombe che vegliano sul nostro rifugio.
George
In questo vagabondare potevamo non concederci un giretto a Porcikomodi e a Vitadacani per andare a salutare le nostre amiche cinghialine??
Abbiamo conosciuto l'immenso Tofu, la scontrosina Giuliana... ma soprattutto abbiamo conosciuto Viola, Blu e Ikab (cuginetti di Stella) scampati anche loro alla stalla di Suzzara insieme alle nostre mucchine.
Abbiamo anche incrociato lo sguardo fiero di Willy... colui che era sfuggito da una stalla a Rovigo e che per giorni e giorni è stato latitante.... quello stesso sguardo fiero e ribelle di Scilla.

Così questo mese finisce.
E già ci prepariamo per un nuovo mese non meno denso di novità: nuovi arrivi e nuovi eventi qui al rifugio!







Dez

Nessun commento:

Posta un commento